Il gatto è un animale carnivoro, un predatore e la sua dieta dovrebbe essere composta da alimenti di origine animale. Importanti per lui sono le proteine ad alto valore biologico ed i grassi.

Ma in pratica, quale dovrebbe essere la dieta di un gatto?

Eliminiamo innanzitutto gli alimenti commerciali più economici, perchè la qualità nell'alimentazione si riflette necessariamente sulla salute. Evitiamo di acquistare pet food nei discount o nei supermercati ed evitiamo di acquistare un prodotto solo perchè pubblicizzato, ma scegliamo dopo un'attenta analisi dei componenti...

Nella lista degli ingredienti di un mangime, le voci iniziali rappresentano quelli maggiormente presenti...lì dovremmo trovare carne, pesce e uova, che forniscono proteine di qualità, digeribili e utilizzabili dall'organismo. Evitiamo i mangimi ricchi di cereali o di acqua, quelli che contengono sottoprodotti della lavorazione di carne o pesce o quelli con conservanti, coloranti e apetizzanti nascosti sotto vari nomi, che potrebbero influire negativamente sulla salute del nostro amico. Oggi si trovano in commercio prodotti di qualità a bassissimo contenuto di cereali o grain free e quindi ricchi di carni e altre proteine animali, non meno costosi ma più vicini alla natura dei gatti. 

In alternativa possiamo propendere per una dieta naturale preparata in casa. Nonostante ci sia qualcuno che non è d'accordo, noi crediamo che sia il modo migliore di alimentare un essere vivente... tutti noi avremmo problemi a nutrirci solo di cibo in scatola, liofilizzato o barrette energetiche !

Il mio suggerimento, se decidete per una dieta naturale è di rivolgervi ad un veterinario con buone conoscenze in fatto di nutrizione, che possa seguirvi e consigliarvi.

© 2018. All Rights Reserved. Designed By Francigena